Come distinguere la vera panna dalla plastica che ti propinano

Ricotta al lampone e liquirizia
maggio 11, 2018
Nuovo gusto di Giugno in Edizione Limitata!
giugno 7, 2018

Come distinguere la vera panna dalla plastica che ti propinano

Una delle truffe più utilizzate a danno dei consumatori è quella della PANNA. Incredibile ma vero, ma nella grande maggioranza dei casi, quando ti siedi per ordinare la tua bella granita o il tuo bel gelato, piuttosto che darti la meravigliosa crema di latte, ovvero la VERA PANNA (ottenuta da latte fresco di mucca) ti propinano l’odiosissima CREMA VEGETALE, altrimenti detta (impropriamente) PANNA VEGETALE.

Ma com’è fatta questa plasticaccia?

Giusto per fare un esempio, mentre nella vera panna la lista ingredienti recita solo un ingrediente: PANNA, per l’appunto, la crema vegetale che ti appioppano ha questi ingredienti: grassi vegetali idrogenati, aromi, coloranti e tutta una sfilza di porcherie. Addirittura alcune contengono UOVO, ti rendi conto? UOVO. Bella differenza eh, soprattutto alla luce dei dannosissimi grassi TRANS.

Perchè usano questa roba e non la vera panna?

Semplice: costa un terzo! Come fare per evitare queste fregature? Purtroppo non basta andare nei posti rinomati (credimi anche quelli a volte la usano) e non basta nemmeno chidere se hanno la VERA PANNA, risponderebbe si a priori.

Riconoscerla non è facile

A questo punto starai pensando: “ beh l’aspetto sarà diverso, la riconoscerò senz’altro!” Eh no mio caro, all’aspetto è identica. E non differisce nemmeno nel modo in cui è lavorata, visto che può essere montata sia a mano, sia in planetaria, sia con il classico montapanna da banco (la macchinetta), esattamente come la VERA PANNA, quindi no, non basta chiedere e vedere com’è montata

Ma ti svelo i trucchi che uso io per non farmi fregare

Le principali differenze le puoi riscontrare a primo impatto nell’effetto “patina”, ovvero quel fastidiosissimo effetto sapone in bocca dovuto al fatto che i grassi vegetali sciolgono più difficilmente in bocca (per questo sono anche meno digeribili). Altra differenza è la sensazione di calore, infatti mentre la panna vera dà una sensazione di freschezza al palato la crema vegetale è piLù “calda”. Infine il sapore, la vera panna sa di latte, la crema vegetale di tutto un pò, tranne che di latte. Però non è sempre semplice e spesse volte te ne accorgi quando ormai è tardi e hai inzuppato la tua bella brioscia. QUindi come fare per salvarsi prima? L’unico modo che hai per prevenire, in base alla mia esperienza, è dire di essere INTOLLERANTE alla PANNA VEGETALE (che è un pò la verità visto che è difficilmente digeribile per tutti), allora vedrai che magicamente ti daranno l’informazione corretta e poi sarà tua decisione se avvelenarti con quella roba simile allo stucco o andare a scegliere un’altra gelateria.

Quindi mi raccomando, che sia VERA PANNA e non VEGETALE. Se sei curioso vieni nelle nostre botteghe per gustare l’eccezionale VERA PANNA!

Peppe Flamingo – The Master of Gelato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.